Perché Amazon?


L'arte del reinventarsi con i mezzi a disposizione.

perchè amazon

Guardando il sito o i social è probabile che in molti vi siate chiesti che cosa c'entra una piccola realtà come la mia con il colosso dei marketplace. Spesso infatti si vede Amazon come quel gigante monopolista che ha riscritto le regole del commercio mondiale, online e offline. In molti gli attribuiscono la colpa della chiusura di realtà fisiche che non riescono a sostenere i costi di gestione perché ormai la gente "compra su internet". Quello che però molti non sanno è che dietro ad Amazon il gigante, ci sono un'infinità di piccole realtà come A.Komorebi che usano la vetrina più grande al mondo per vendere i propri prodotti.

Ebbene sì, già da diversi anni in Italia chi vuole entrare nel mondo del commercio, difficilmente riesce a sostenere i costi di avvio e gestione di un' attività fisica: aperta minimo 12 ore al giorno per 7 giorni a settimana, con affitto, bollette, personale, tasse, ecc. Allora ci si reinventa e si riscrivono le convenzioni e le convinzioni con cui siamo cresciuti parlando di lavoro.

Ci si dimentica il lavoro a tempo indeterminato, l'orario e lo stipendio fissi e pure il vecchissimo stereotipo secondo cui "possessore di partita iva = imprenditore con soldi facili". Semplicemente ci si butta in un grande punto interrogativo in cui prima di tutto si deve imparare a gestire il proprio tempo (per nulla banale come cosa altrimenti rischi di lavorare 24 ore su 24 o all'opposto di rimandare ogni giorno a domani) e poi si apprendono tutte le skills necessarie per riuscire a fare il nuovo lavoro nel migliore dei modi, sperando che il gioco valga la candela e a fine mese resti qualcosa per sé. Io la chiamo l'arte di reinventarsi con i mezzi a disposizione.

Ad ogni modo torniamo sulla strada principale: Amazon attualmente è la strada che personalmente ho trovato più percorribile (ci sarebbe un modo di cose da spiegare)  per cercare di reinventarsi nel commercio e farsi conoscere nel caos dell'online.

Mi spiego: come molti colleghi, sogno un giorno di avere un sito ecommerce tutto mio che vende prodotti del mio marchio, il tutto costruito e gestito secondo le mie idee e la mia filosofia. Nulla mi vieta di farlo anche ora, il marchio ce l'ho, il sito ecommerce pure, ma la triste verità è un' altra: ammesso anche di investire migliaia e migliaia di euro in pubblicità, in quanti finirebbero per visitare il mio sito e addirittura acquistare da una perfetta sconosciuta??? Praticamente nessuno! In quanti invece ogni giorno vanno su Amazon a cercare qualsiasi tipo di cosa, acquistando con un click? Il mondo! Perché Amazon è conosciuto, tutela il cliente, consegna in un giorno. E permette a noi, gocce in un oceano, di dare a voi lo stesso tipo di servizio e le stesse tutele.

Eccola l'arte di reinventarsi con i mezzi a disposizione: Amazon è un passaggio quasi necessario per la via all'indipendenza, in un Paese dove ormai avere un'attività redditizia è sempre più difficile.

Nel frattempo servono impegno costante, tanta pazienza, lavoro no stop, tempo infinito e il vostro sostegno!!! Così, giusto due cosette :-)


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione