Blue Monday: il giorno più triste dell'anno.


Mito o realtà? Per sicurezza corriamo ai ripari.

cit. Albert Camus

Istituito nei primi anni Duemila, il Blue Monday cade sempre il terzo lunedì dell'anno. Si tratta di una data simbolica che secondo lo psicologo Cliff Arnall dell' Università di Cardiff, celebra uno stato psicologico comune a molti in questo periodo post-festività.

Prendendo in considerazione fattori di diversa natura, sembra infatti che l'effetto vacanze natalizie e l'entusiasmo per l'inizio di un nuovo anno siano ormai un ricordo lontano. A restare sono da un lato i sensi di colpa per gli eccessi economici e dall'altro quelli per le interminabili abbuffate. A questo uniamo il clima ancora freddo, la consapevolezza di essere tornati a pieno ritmo alla solita routine e insomma... non può che essere un lunedì più lunedì del solito! Un Blue Monday per l'appunto! (Da non confondere con il lunedì nero di Wall Street).

La tua felicità non dipende da ciò che ti succede, ma da come interpreti quello che ti accade.

Alejandro Jodorowsky

Mito o realtà? A fare la differenza siamo noi stessi, ma sicuramente tutti i lunedì sono orrendi e ci vorrebbe come minimo un grappino per superarli. Dunque onde evitare l'alcolismo ;-) , vi lascio qualche consiglio personale o letto qui e la, per rendere meno brutale questo e i prossimi 50 lunedì.

  • Se siete degli sportivi questo è il giorno giusto per ricominciare (o continuare). Lo sport infatti produce endorfine e le endorfine aiutano il benessere psico-fisico.
  • Se come me, solo a sentire la parola "sport" rabbrividite, passate invece al contrattacco con le gioie del cibo! Il lunedì è talmente orrendo che tutti dovremmo avere il diritto di una pizza, di un mega-panino Mc Donald's, del sushi o di qualsiasi altro piatto ci renda felici!
  • Circondatevi di persone positive. Certo, è il lunedì più triste dell'anno, dove le trovo?? Tutti abbiamo quell'amico/a che, succeda quel che succeda, ci fa ridere sempre! E' il momento di una telefonata, un caffè o un aperitivo in sua compagnia!
  • L'idea di vedere o parlare con qualcuno vi rende ancora più depressi? Cosa c'è di meglio che correre a casa dai nostri amici a quattro zampe per riempirli di coccole?? La loro presenza è la miglior cura del mondo, 365 giorni l'anno!!!!
  • Non siete socievoli, non avete amici a quattro zampe, odiate lo sport e siete a dieta?? Fate shopping! Accomodatevi sul divano e iniziate a depennare la vostra wish list....ci sono anche i saldi!!!
  • Un' alternativa a tutto ciò? Trovate un piccolo ritaglio di tempo per fare ciò che più amate: cucinate, leggete, cucite, piantate chiodi, dipingete... regalatevi qualche minuto tutto per voi!
  • E per finire, se siete senza speranze, prendete un giorno di ferie :-P . Forse un pò azzardato, ma negli ultimi anni in Gran Bretagna, durante il Blue Monday, si sono registrare sempre più assenze dal posto di lavoro.

Cosa farò io oggi? Amo scrivere quindi ho già avuto la fortuna di fare qualcosa che mi piace preparando questo articolo. Poi oltre a tante coccole pelose e cibo poco sano, ho pronto uno dei miei adorati libri: "Armocromia. Il metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l'immagine" di Rossella Migliaccio. Insomma, nulla di diverso dal solito.

E voi cosa farete? Qualche altra idea da suggerire per superare questi odiosi lunedì??


Lascia un commento


Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima della pubblicazione